Ultima modifica: 27 luglio 2018

Progetto teatro ” INSIEME IN SCENA” classi IV e V A “M.T.CAU”

“INSIEME IN SCENA”

Esperto Angelo Lombardo

Inss. Lilla Peano, Silvia Dui, Pinuccia Canalis, Rosanna Soro

Con la Buona Scuola, il Teatro entra definitivamente a far parte dell’offerta didattica delle scuole italiane di ogni ordine e grado ed ottiene piena cittadinanza nel bagaglio formativo dei nostri studenti.

Indicazioni teoriche per la promozione delle attività teatrali

 4. Valore pedagogico-didattico del teatro

La scuola ha un indiscusso ruolo chiave per lo sviluppo delle giovani generazioni. L’istituzione scolastica ha la responsabilità di formare persone responsabili, ricche sul piano culturale e umano, capaci di rinnovare e sviluppare nuove alleanze tra l’uomo e l’ambiente, nella prospettiva di un cambiamento sostenibile.  Il profilo formativo delle giovani generazioni è una variabile dalla quale dipende la qualità del futuro. L’arte è una delle forme più complesse e autentiche con cui l’uomo, in ogni epoca, fin dai primordi, si è espresso e ha cercato risposte. Le arti dello spettacolo, dunque, data la loro rilevanza pedagogica, se utilizzate in funzione didattico-educativa, sono tanto più efficaci quanto più le scuole saranno consapevoli delle ragioni di questa scelta rispetto all’evoluzione storica e ai nuovi bisogni educativi. I ragazzi, oggi più che mai, hanno bisogno di scoprire e condividere valori e di interagire con i coetanei e con gli adulti, e hanno altresì bisogno di sentire gli altri, anche se diversi, come una risorsa. Un sentire, questo, possibile se essi accolgono e riconoscono le differenze e le specificità dell’altro, in termini di cultura, censo, religione… Si tratta di uno spazio educativo che deve essere opportunamente costruito e valorizzato.

Il Progetto di Laboratorio TeatraleInsieme in scena, proposto dall’ esperto Angelo Lombardo, ha visto coinvolti i bambini della 4aA e della 5aA della scuola primaria “Maria Teresa Cau”. Il laboratorio, della durata di 25 ore, si è svolto nel periodo ottobre – dicembre e l’evento finale il 20 dicembre 2017, presso la palestra della nostra scuola. Le insegnanti Dui Silvia, Peano Lilla, Canalis Pinuccia e Rosanna Soro hanno collaborato con l’esperto e dedicato parte delle ore di arte e immagine alla realizzazione della scenografia.

I testi proposti sono stati “Giorgìa Rabbiosa” e “Sa jana de su Sinis”

Le attività hanno favorito, inoltre, il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Valorizzare e promuovere la lingua sarda nella sua variante locale;
  • Conoscere se stessi, le risorse del proprio territorio, la cultura di appartenenza.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA
CLASSE IV A
CLASSE V A